PROVINCIA DEL FERMANO

a FERMO

 

          

 

   

 

   

   

 

       
 
 

 

 

   

 

 

FERMO, Alt.319m., POP.34920,CAP 63023, Pref. Tel. 0734

Origini antichissime. E' stazione di genti villanoviane e picene sin dalla prima età del ferro (sec. IX a.C.), e città preromana. Al tempo di Roma, Fermo gode di una certa autonomia: batte ad esempio moneta.E' fedele all'Urbe  nella seconda guerra Punica e nella guerra Sociale tanto da meritarsi il titolo di " Firmum Firma Fides Romanorum Colonia". Conosce l'invasione di Alarico( 410), di Atulfo(413), di Totila(543). I Longobardi ne fanno un ducato unico unendola a  Spoleto. Nell'anno Mille ha origine la Marca Fermana, dal fiume Musone al Pescara. Conosce la dominazione di Federico Barbarossa. Si erge libero Comune. nel clima di lotta con i Castelli vicini edifica la possente rocca del Girfalco. Nel 1433 si sottomette a Francesco Sforza a cui si ribella nel 1445. Dopo un anno di tenzone la rocca viene distrutta. Un clima più sereno si instaura nei secoli tra il 1600 e il 1700. Nel 1797 Fermo è capoluogo del Dipartimento Del Tronto. Si chiude la " zecca fermana" e inizia il declino degli "Studi Fermani"(Università). Con il ritorno di Napoleone nel 1808 ottiene il Prefetto. Il ritorno allo Stato della Chiesa le consente di esser sede di una Amministrazione Provinciale soppressa poi nel 1860 con l'arrivo dei Piemontesi.

Historical notices

Important city at roman epoch, during middle age was the greatest of Marche and chief town of Marchia Firmana that extended from the Musone river over Vasto (Chieti) and from Appennini mountains to the sea. During the napoleonic age, was chief town of the Departiment of the Tronto river and cities like Ascoli Piceno and Camerino was subject to it.
City of studies, can boast the most ancient university center, founded in 825 by Lotario I and continued through various vicissitudes till 1826. During middle age was very blooming: reached 1200 students as to compete with the Bologna University. At Fermo there is the richest library of Marche and of near regions. It is the seventh in Italy as importance.

Click here forthe English version  How to reach Fermo